Alzheimer e musei: al BeGo anziani protagonisti di Storie ad Arte

Infatti oltre alla storia e al valore delle sue opere, il Museo BeGo (Benozzo Gozzoli) è un esempio di struttura che fa dell’accessibilità e inclusione sociale i principi fondanti. “Con i percorsi per non vedenti e ipovedenti, le attività per persone con Alzheimer, il progetto “Museo For All”, i nuovi percorsi per pubblico non udente e per visitatori con disturbi dello spettro dell’autismo – spiega Serena Nocentini, direttore scientifico del BeGo – oggi il BeGo è un museo fruibile a tutti, continueremo a lavorare per abbattere qualsiasi barriera, anche quella culturale”.


Opere dedicate ai 150 anni del Teatro del Popolo di Castelfiorentino

Venerdì 16 dicembre, alle 18.30 presso il Ridotto del Teatro del Popolo si è svolta l’inaugurazione della mostra  “Sposando nobil memoria al nostro teatro” dell’artista Marco Borgianni. Uno dei tanti momenti che andranno a celebrare l’anniversario dei 150 anni del teatro di Castelfiorentino: in programma anche una pubblicazione dedicata e la stampa di un francobollo ad hoc. “Era il 26 dicembre 1867 quando il Teatro del Popolo apriva per la prima volta i battenti, mettendo in scena “Norma” di Vincenzo Bellini: nel 2017 questo Teatro compie 150 anni di vita.


Gusto visivo

Keep Art presenta Gusto Visivo a Il Marin, il ristorante gourmet di EATALY Genova. Il progetto nato un anno fa a Firenze, basato sul binomio arte e cibo, continua con dinamismo tra le vetrate e il panorama de Il Marin, nel capoluogo ligure.
Ad inaugurare il progetto è il maestro Marco Borgianni, professionista di livello internazionale, con una mostra monografica di dipinti e sculture, tratta dalla sua ultima produzione intitolata “Dei ed Eroi”.


Marco Borgianni “Dei ed Eroi” – Siena Magazzini del Sale


Marco Borgianni è una delle eccellenze in campo artistico, nato nella nostra terra, e la Banca, che possiede nella propria collezione di arte contemporanea molte sue preziose opere, ha condiviso sin dall’ideazione il progetto della Mostra senese, convinta che l’arte vada valorizzata anche come elemento relazionale oltre che culturale, con l’esposizione delle opere del maestro. Cit.